algodistrofia

« Indice del Glossario

ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2018 alle 11:36

Dal greco ἄλγος (álgos → dolore) e δύστροϕος (dýstrofosdistrofia): termine utilizzato per descrivere una condizione, in genere cronica, caratterizzata da un dolore intenso continuo ed estremamente debilitante, associati ad alterazioni del trofismo dei tessuti; il quadro si manifesta prevalentemente a carico degli arti. Originariamente descritta da Silas Weir Mitchell, nel 1864 durante la guerra civile americana, oggi viene definita come CRPS (Complex Regional Pain Syndrome). Può essere definita come un dolore neuropatico, causato da un danno o da una disfunzione del sistema nervoso periferico o centrale, o da un’alterata stimolazione dei recettori per il dolore: in genere il dolore è sproporzionato rispetto al danno tissutale, assumendo le caratteristiche dell’iperalgesia o dell’allodinia. Alle manifestazioni dolorose sono frequentemente associate disestesie, come sensazioni di bruciore o intorpidimento, e segni di lesione nervosa.

« Indice del Glossario