gonalgia

ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2020 alle 12:58

definizione

Termine medico utilizzato per indicare un generico dolore al ginocchio, composto dal greco γόνυ (góny → ginocchio, in rapporto col ginocchio) e –αλγία, elemento compositivo tratto da ἄλγος (álgos → dolore): in realtà, non sottintende particolari aspetti lesivi o degenerativi, ma può essere utilizzato per descrivere semplicemente la sensazione dolorosa; può essere considerato un sinonimo di gonodinia, anche se questo termine sarebbe più indicato riferendosi a dolori di origine fisica.

Può avere carattere e intensità variabili, in funzione della severità delle lesioni coinvolte e dell’eziopatogenesi: è possibile distinguere fra forme caratterizzate da dolori acuti, spesso conseguenza di traumi, o cronici e la presenza (o meno) di versamento articolare, con tumefazione del ginocchio, dolore alla mobilitazione (attiva o passiva), limitazione del R.O.M. e impotenza funzionale; a volte, può essere avvertito un rumore di scatto nel muovere il ginocchio e può manifestarsi una dolorabilità a livello della rima articolare.

La gonalgia riconosce svariate cause: l’articolazione del ginocchio, infatti, è complessa e delicata, quindi esposta al rischio di rotture e alterazioni della funzionalità; ognuno degli elementi che la compongono, dai menischi ai legamenti, dalla rotula alle cartilagini articolari, può essere interessato da traumi o micro-traumi ripetitivi, sovraccarichi funzionali, degenerazioni, infiammazioni, processi patologici come l’artrosi o essere sede della localizzazione delle manifestazioni di malattie sistemiche, come nel caso delle malattie reumatiche.

Oltre a sostenere il peso del corpo, il ginocchio deve compiere una serie di movimenti che mettono alla prova le strutture che ne costituiscono l’articolazione, senza dimenticare il fatto che questa zona è particolarmente esposta a lesioni traumatiche sportive e non, come distorsioni, lussazioni o fratture: la gonalgia, pertanto risulta un sintomo frequentemente associato a varie patologie di natura infiammatoria come le gonartriti, traumi diretti al ginocchio o forme degenerative; talora si associa a infiammazione della membrana sinoviale, potendo essere un segno semeiologico di una malattia a carattere sistemico, rappresentando un serio fattore invalidante. La gonalgia può associarsi anche alla presenza di neuropatie e all’aumentato rischio di frattura, come nel caso dell’osteoporosi.

« Indice del Glossario