eziopatogenesi

ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2020 alle 17:28

definizione

Deriva dalla fusione dei lemmi eziologia e patogenesi: può essere definita come l’analisi del processo di insorgenza di una patologia e del suo sviluppo (patogenesi), con particolare attenzione alle sue cause (eziologia); può essere certa (determinabile con esattezza), multifattoriale (riconducibile a diversi fattori), incerta, sconosciuta o misconosciuta. La maggior parte delle malattie più diffuse riconosce un’eziopatogenesi multifattoriale, dal momento che origine e sviluppo sono spesso dovuti all’interazione fra i fattori genetici e quelli ambientali.

dalla disfunzione alla malattia

Al fine di comprendere il processo che porta alla disfunzionalità ed all’ammalarsi, ovvero alla perdita del ben-essere, diventa importante prendere in considerazione i concetti di “locus minoris resistentiæ“, “cofattore eziologico”, “elemento sincronico” e “fattore scatenante”, che devo essere visti come coattori fondamentali, in quanto in grado di ridurre la capienza del sistema somato-emozionale, andando a inficiare le capacità allostatiche o l’omeostasi corporea.

Occorre ricordare che il ben-essere, può essere considerato come l’esistere “bene”: una nozione in costante evoluzione, che presuppone una visione decisamente più ampia di quella del passato, intendendo non solo uno stato complessivo di buona salute fisica, mentale e psichica, ma anche uno stato di armonia verso sé ed il mondo che ci circonda.

Possiamo affermare che il ben-essere, più che una condizione, dovrebbe essere considerato un processo di evoluzione, un continuo divenire, un adattamento a molteplici fattori che incidono sulla qualità di vita: una crescita ed una trasformazione che porta ad una armonizzazione degli aspetti emotivi, mentali, fisici, sociali e spirituali, consentendo ad ogni persona di raggiungere e mantenere il proprio potenziale personale; l’eziopatogenesi può essere considerata come lo studio delle cause che rallentano o interrompono il cambiamento e lo sviluppo personale e l’analisi dei meccanismi di involuzione dell’individuo.

Al riguardo, si veda anche l’articolo:salute e malattia

« Indice del Glossario