genu procurvatum

definizione

Deformazione del ginocchio, detta anche ginocchio procurvatogenu flexum»), dipendente dall’iperflessione del ginocchio, ovvero quando la deformità angolare si sviluppa sul piano sagittale con angolazione a seno aperto posteriormente; è una deformità del ginocchio a concavità anteriore: il termine procurvato deriva dal latino procurvus (→ piegato in avanti); il suo opposto è il ginocchio recurvato, cioè esteso(«genu extensum»).

descrizione

Come indica il nome, nella postura «genu flexum», nella stazione eretta il peso del corpo è sostenuto maggiormente dal ginocchio flesso; meno comune del genu recurvatum, è una postura osservata negli anziani, nei soggetti sedentari o nelle persone che hanno subito immobilizzazioni prolungate in posizione flessa per periodi prolungati: vista lateralmente, una linea immaginaria tracciata verticalmente appena anteriormente al malleolo laterale divide in due la tibia longitudinalmente nella normale postura del ginocchio, mentre ella postura del ginocchio procurvato, è l’intero ginocchio o buona parte di esso che cade anteriormente a questa linea, in genere in associazione ad una maggiore flessione dorsale della caviglia.

Esistono anche forme di «genu procurvatum» congenite, causate da lassità legamentosa o dipendenti da forme di paralisi spastica della catena estensoria della gamba; l’accorciamento spastico dei muscoli ischio-crurali e del muscolo tricipite surale determina la flessione del ginocchio, impedendo l’estensione, cioè rendendo impossibile di stendere il ginocchio: la collaborazione fra la coppia ischio-crurali/tricipite surale ed il muscolo quadricipite, si opporrà alla caduta al suolo, pur richiedendo un grande dispendio energetico per il mantenimento della postura eretta con conseguente irrigidimento articolare.

Il ginocchio, facendo parte dell’arto inferiore e trovandosi fra caviglia ed anca, è influenzato da questi due sistemi articolari e dalla loro trasmissione delle forze dal suolo verso l’alto (ginocchia e bacino) e dall’alto verso il suolo (ginocchia e piedi): un disallineamento pelvico (inclinazione pelvica anteriore o posteriore), distorsioni pelviche, iperestensione dell’articolazione dell’anca, sacral wobble sono solo alcune fra gli squilibri responsabili di un problema discendente.

« Indice del Glossario