articolazione xifo-sternale

definizione

Sincondrosi che unisce il processo xifoideo all’estremità inferiore del corpo dello sterno: articolazione cartilaginea, detta anche sinfisi xifo-sternale o articolazione sternale inferiore; in genere, con l’eta, tende ad ostosizzare totalmente e fondersi con il corpo sternale in età avanzata, trasformando l’articolazione fra le due parti in una sinostosi. L’articolazione xifo-sternale è l’articolazione più distale dello sterno.

Attraverso la giunzione xifo-sternale passa una linea (piano) anteriore detta linea basisternale o linea xifoidea, che deve essere considerato un punto di repere anatomico, che marca il confine tra torace e addome.

considerazioni

L’articolazione xifo-sternale può andare essere sede di localizzazione della sindrome di Tietze, una forma flogistica delle cartilagini costo-sternali, responsabile di manifestazioni quali algia, gonfiore ed edema, accompagnati da senso di intorpidimento (parestesia), in corrispondenza delle sedi colpite: è una infiammazione benigna, per quanto molto dolorosa, generalmente, autolimitante e non suppurativa.

Per quanto tenda a localizzarsi prevalentemente a livello dell’articolazione sterno-claveare o dell’Angolo di Louis, talvolta può interessare anche l’articolazione xifo-sternale.

« Indice del Glossario