pedartrosi

ultimo aggiornamento: 30 Agosto 2020 alle 1:53

definizione

Dal greco πεδίον (pedíonmetatarso) e (δι)άρϑρωσις [(di)árthrōsisarticolazione], dette anche “sellartrosi” o “articolazioni a sella”, sono diartrosi ad incastro (o sellari), costituite da due superfici aventi ognuna due curvature, una concava e l’altra convessa.

Sono definite “a sella” perché le superfici articolari hanno la forma di una “sella di cavallo” concava longitudinalmente e convessa trasversalmente; i due capi articolari sono biassiali, concavi e convessi a incastro reciproco e permettono una rotazione multidirezionale.

Esempi esempi tipici sono l’articolazione calcaneo-cuboidea, da cui deriva il termine pedartrosi, l’articolazione trapezio-metacarpale  e l’articolazione clavio-sternale; si può parlare di articolazione a sella anche per l’articolazione femoro-rotulea.

 

« Indice del Glossario