atopia

« Indice del Glossario

ultimo aggiornamento: 15 Maggio 2018 alle 0:51

Dal greco ἀτοπία (atopía → fuori posto, speciale, insolito, singolare), derivato da ἀ- (a →prefisso inversivo) e τόπος (tópos → luogo): indica una reazione inusuale; la manifestazione è conosciuta fin dall’antichità (Svetonio, nel “De Vita Caesarum” racconta che Ottaviano Augusto ne fu affetto); definita da Coca e Cooke nel 1923 nell’articolo “On the Classification of the Phenomena of Hypersensitiveness“, l’atopia è una reazione di ipersensibilità nei confronti di un allergogeno (sostanza in grado di scatenare una reazione allergica) che può sfociare in una reazione anafilattica. Lo stimolo scatenante (definito antigene) può agire per contatto, per inalazione o ingestione. Anche se l’atopia può avere una componente ereditaria, il contatto con l’allergene deve avvenire prima che si sviluppi la reazione di ipersensibilità. 

« Indice del Glossario