vestibolo vulvare

ultimo aggiornamento: 1 Ottobre 2020 alle 0:42

definizione

La parte della vulva compresa fra le piccole labbra e l’orifizio vaginale: localizzato inferiormente agli orifizi delle ghiandole parauretrali di Skene, subito al di sotto dell’orifizio uretrale esterno.

descrizione

Regione mucosa dalla forma triangolare, delimitata anteriormente ed in alto dal frenulo del clitoride, a livello dall’unione delle piccole labbra, ed inferiormente dalla loro commessura inferiore (o forchetta) o dal loro punto di unione; è caratterizzato dalla presenza dell’orifizio esterno dell’uretra (meato urinario), dall’orifizio vaginale, e dalla commessura labiale posteriore (o forchetta); il bordo più interno è dato dal margine dei residui imenali ed il bordo laterale da un confine ideale, la cosiddetta linea di Hart (solco ninfo-imenale).

Il vestibolo vaginale è riccamente innervato da terminazioni nervose libere del nervo pudendo, in misura maggiore rispetto a quanto avviene nella vagina, che possono essere considerate recettori dolorifici localizzati subito al di sotto della mucosa: rappresentano un network informazionale , un intreccio di propriocettori in grado di trasmettere lo stimolo tattile (o dolorifico) al midollo spinale.

« Indice del Glossario