introitus

definizione

In italiano, letteralmente, «introito», cioè l’atto o il fatto di entrare, l’entrata, l’ingresso: il termine latino deriva dal verbo introire (→ entrare), composto di intro– (→ dentro) ed il verbo ire,(→ andare).

In termini anatomici introitus può essere utilizzato per designare l’accesso ad un organo, potendo essere considerato assimilabile, per certi versi a un vestibolo, anche se questo lemma sottintende la presenza di uno spazio, o ad un orifizio; attualmente il termine è utilizzato quasi esclusivamente per definire l’orifizio della vagina, l’ostio che dal vestibolo della vulva da accesso al canale vaginale.

« Indice del Glossario