metafisi

« Indice del Glossario

ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2017 alle 22:14

Dal greco μετα (meta → cambiamento, trasformazione) e (διά)ϕυσις [(diá)fysis diafisi]: ciascuna delle due zone di congiunzione fra le diafisi e le epifisi; può essere definita come la zona di transizione tra le due zone. Durante il processo di ossificazione corrisponde alla parte dell’osso in crescita, dove la cartilagine in proliferazione, detta “di coniugazione”, è gradualmente sostituita da uno strato di tessuto trabecolare che circoscrive ampie cavità, occupate da midollo osseo e vasi sanguigni (osso spugnoso primario), ricoperto da un sottile strato di osso compatto. Secondo alcuni autori la zona metafisaria della ossa lunghe è equiparabile ad una sincondrosi, in fase di sinostosizzazione: la loro presenza permette l’accrescimento diafisario, fino alla completa ossificazione endocodrale.

« Indice del Glossario