dito a maglio

definizione

Disturbo osteo-articolare che colpisce prevalentemente l’articolazione interfalangea terminale del piede o della mano: si manifesta con la deformità delle dita, che assumono un aspetto piegato in corrispondenza dell’articolazione centrale, che appaiono sovrapposte o sottoposte rispetto alle altre, con diversi gradi di deformazione.

Mentre nel dito a griffe è coinvolto l’intero dito, che prende una conformazione ad artiglio, incurvandosi ad arco verso l’alto, le dita a maglio, come per le dita a martello, presentano una curvatura della falange verso il basso ma in questo caso solo la falange distale è interessata; le dita dei piedi, quindi, nella conformazione “a maglio” puntano letteralmente verso il terreno: se trascurate possono, ovviamente, creare molti problemi nel medio e nel lungo periodo.

descrizione – eziopatogenesi

La deformità della giunzione interfalangea distale del piede, avendo una flessione anormale, rimane fissata perdendo la flessibilità articolare,  risultando spesso segnata da dolore ed infiammazione, cui si associano callosità e deformazione dell’unghia: solitamente la deformità interessa il II° dito del piede (billuce) ma può colpire anche ognuno delle altre dita (trilluce, millito e pontino); l’incidenza di questo disturbo osteo-articolarea livello dei piedi non è nota, ma tende ad essere meno diffusa del dito a martello o del dito en griffe. Nella maggior parte dei casi le dita a maglio vengono considerate come idiopatiche, anche se ci sono vari fattori che sono stati associati con una maggior frequenza del dito a maglio nel piede: calzature inadatte. traumi, distonie neuro-muscolari, «pes cavus», fusione dell’articolazione interfalangea prossimale anomalie congenite, sono tutte cause predisponenti che esercitano una pressione aggiuntiva sulla punta delle dita o assottigliano il tendine del muscolo estensore delle dita del piede;  i calli o la deformità dell’unghia possono avere un’influenza sui rapporti fra le dita del piede, agendo come causa coadiuvante nella genesi del dito a maglio.

Per quanto riguarda il dito a maglio nella mano, chiamato spesso con la terminologia «baseball finger» che suggerisce l’idea di un dito colpito da una pallina da baseball, frequentemente è la conseguenza di un trauma diretto: frequentemente il problema è associato a lesioni da impatto nell’ambito delle attività sportive o come conseguenza di incidenti occupazionali.

« Indice del Glossario