nutrizione
digestione
salute

ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2019 alle 15:36

i mitocondri: energia e disintossicazione

I mitocondri sono le “centrali energetiche” della cellula; producono l’energia necessaria per molte funzioni cellulari, attraverso enzimi specifici, attraverso la creazione molecole di adenosintrifosfato (ATP), nelle quali l’energia si conserva concentrata e pronta all’uso.
I mitocondri sono organuli generalmente a bastoncello, ma possono avere anche forma granulare o filamentosa. Questi organuli sono numerosi all’interno di una cellula, ma la loro quantità può variare molto a seconda dei tessuti presi in esame: per esempio, sono estremamente numerosi nelle cellule, come quelle renali o muscolari, in cui vi è un continuo e grande consumo di energia.

Il compito dei mitocondri è quello di completare la demolizione delle molecole ingerite come fonte di energia. Infatti, gli zuccheri, nel citoplasma, vengono demoliti con reazioni che non utilizzano ossigeno, per cui la digestione è parziale e la resa in energia bassa. Nei mitocondri il metabolismo degli zuccheri (ma anche quello dei lipidi) si completa con la loro ossidazione (ciclo di Krebs). I prodotti di questa reazione vengono utilizzati dalla catena di trasporto degli elettroni per produrre molecole ad alta energia (ATP).

L’energia prodotta è fondamentale per sostenere le cellule nei processi di purificazione, rendendo il buon funzionamento di questi organuli una componente importantissima per l’organismo; la loro azione, però, non si esaurisce con la produzione di energia, in quanto la presenza di sostanze specifiche e reazioni enzimatiche sono in grado, ad esempio, di neutralizzare i superossidi e gli elettroni singoletti (radicali liberi), di metabolizzare tossine, grazie al sistema dei citocromi, all’ubichinone, al coenzima Q10 ed ad altre sostanze presenti in elevata concentrazione nel mitocondrio stesso.

→ ciò che mangiamo può essere colpevole dei nostri malesseri?
→ gli stadi della nutrizione

disfunzioni alimentari: che fare?
integrazione alimentare: miglioriamo il processo digestivo
cattiva digestione: danno alle pareti intestinali
leaky gut syndrome: infiammazione delle pareti intestinali
microavvelenamento alimentare: la disintossicazione
i mitocondri: energia e disintossicazione
→ 
i radicali liberi
gli antiossidanti e i radicali liberi
integrazione nutrizionale per l’intestino