sutura dentata

« Indice del Glossario

ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2017 alle 23:38

Sutura caratterizzata da superfici dentellate o frastagliate, di differente forma e lunghezza, con dentature e incisure dei due margini che s’ingranano a vicenda: per questo viene detta anche “sutura interdigitata“. In questo tipo di sinartrosi la giunzione articolare dipende da tessuto connettivale fibrillare denso (membrana suturale o legamento suturale), che origina direttamente dal periostio dei capi articolari (connettivo membranoso): i margini articolari sono seghettati, permettendo solo limitati movimenti di allontanamento delle rime articolari, ma nessuna traslazione sui piani trasversali, per questo spesso è definita anche “sutura serrata”. Esempi di questa sutura sono l’articolazione tra le due metà dell’osso frontale (sutura metopica), l’articolazione tra osso frontale e le ossa parietali (sutura coronale), l’articolazioni fra le ossa parietali (sutura sagittale) e l’articolazione tra osso occipitale ed ossa parietali (sutura lambdoidea). I movimenti, per le caratteristiche dei mezzi di fissità della sinfibrosi, possono far classificare questa articolazione fra le anfiartrosi.

« Indice del Glossario