diatesi

definizione

Predisposizione costituzionale, congenita o acquisita, dell’organismo a sviluppare suscitare reazioni abnormi o malattie; la propensione a reagire in modo anomalo a stimolazioni fisiologiche, con manifestazioni potenzialmente morbose; dal greco antico διάθεσις (diáthesis → disposizione), derivante dal verbo διατίθημι (diatíthemi → disporre).

« Indice del Glossario