riflessi neurovascolari di Bennett

ultimo aggiornamento: 10 Ottobre 2020 alle 21:53

definizione

Chiamati anche «riflessi di Bennett», dal nome del chiropratico americano Terrence J. Bennett, che li identificò all’inizio degli anni ’30 del secolo scorso, sono una serie di zone riflesse dermo-cutaneo, presenti prevalentemente a livello cranico; grazie all’utilizzo del fluoroscopio a raggi-X, il Dott. Bennett scoprì che, una volta stimolati tramite un contatto delicato od una leggera trazione, sono in grado di modificare il microcircolo artero-venoso e la perfusione dei tessuti a livello delle aree cerebrali o di specifiche ghiandole ed organi e per questo vengono anche chiamati riflessi neuro-vascolari.

« Indice del Glossario