tenia

ultimo aggiornamento: 16 Agosto 2017 alle 19:08

Dal greco ταινία (tainía → nastro, benda). Denominazione comune a molte formazioni anatomiche nastriformi, dette anche benderelle o strie. Un tipico esempio sono le “teaniae coli o tenie del colon, ispessimenti costituiti da muscolatura liscia equidistanti fra loro, della larghezza indicativa di un centimetro, che percorrono il colon in tutta la sua lunghezza. Il termine tenia viene anche utilizzato, già dal tempo dei Greci, per indicare il verme solitario (Taenia solium), visto il suo aspetto nastriforme.