diverticolo

« Indice del Glossario

ultimo aggiornamento: 3 Maggio 2018 alle 11:42

Dal latino diverticŭlum, derivato da divertĕre, dalla radice vertĕre (→ volgere) col prefisso dis- che indica separazione, dispersione, conferendo al lemma il significato di allontanarsi, divergere, deviare: diverticolo: lemma utilizzato per descrivere un'estroflessione cieca, in particolare di organi cavitari, specialmente riferita all'intestino o alla vescica: un'appendice, un'estroflessione cieca che in caso di ristagno di materiali, può divenire incline ad infiammazioni, generando diverticolite o diverticolosi.nel significato originario il termine veniva utilizzato per descrivere la via traversa, una deviazione, il sentiero che diverge dalla strada maestra. Nel corso del XIX secolo, comincia ad essere utilizzato per descrivere un’estroflessione cieca di organi cavitari, acquisita o congenita, specialmente riferita all’intestino o alla vescica: un’appendice, una sporgenza cava della parete, una protuberanza o gibbosità, che in caso di ristagno di materiali, può divenire incline ad infiammazioni, generando diverticolite. Il fenomeno può essere dovuto alla contestuale presenza di debolezza della tonaca mucosa e del rivestimento muscolare dell’organo, associato all’incremento della pressione endoluminale, che tende ad erniare la parete: in presenza di fenomeni diffusi, si parla diverticolosi. Il “diverticolo esofageo” può essere la causa ristagno di cibo nel tratto iniziale dell’esofago, frequentemente associato a disfagia; le forme comuni sono i “diverticoli intestinali“, fra cui il più frequente è il “diverticolo di Meckel“. A livello urinario, i “diverticoli vescicali” si dividono in “diverticoli veri“, quando è presente una estroflessione totale della parete vescicale; “diverticoli falsi“, se si estroflette solo la mucosa attraverso i fasci muscolari. Uno dei metodi di cura chirurgica dei diverticoli è la diverticolopessia, rivolta a inibire il ristagno dei vari materiali, mediante fissazione del fondo.

« Indice del Glossario