dismetria degli arti

definizione

Locuzione con cui si indica una differenza di lunghezza a carico degli arti, in particolare degli arti inferiori: il termine dismetria, in questo contesto, deve essere considerato un sinonimo di eterometria e si contrappone ad eumetria: in genere occorre distinguere se l’asimmetria derivi da una ipometria di un arto o da una ipermetria dell’arto controlaterale. La dismetria degli arti è una anisomelia che riguarda la lunghezza degli arti omologhi.

Dal greco δυσ– (dys-), prefisso che indica alterazione, malformazione, difettoso funzionamento, anomalia e –μετρία (-metría), derivato di μέτρον (métron → misura); a dismetria si contrappone eumetria.

« Indice del Glossario