anisomelia

definizione

Termine utilizzato specificamente per indicare l’asimmetria degli arti omologhi (antimeri), potendo essere considerato, quando la differenza si riferisce alla sola lunghezza, un sinonimo di eterometria: differenza di dimensioni e di sviluppo fra le due gambe o le due braccia; derivato del greco ἀν– (an– → prefisso negativizzante), ἴσος (ísos → uguale, identico) e –μέλος (-mélos  → membro, arto): il suffisso –melia  viene utilizzato nella composizione di parole che indicano sia malformazioni o anomalie degli arti, sia differenze significative di aspetto.

« Indice del Glossario