cisterna

« Indice del Glossario

ultimo aggiornamento: 29 Luglio 2018 alle 0:53

Dal latino cistĕrna, derivato secondo alcuni dalla crasi di cis e tĕrram (sotto terra, luogo dove abitualmente erano posti questi contenitori), mentre secondo altri da cĭsta (→ cesta, scatola) o dal greco κιστέ (kistê → contenitore), indica un serbatoio, una formazione, in cui confluiscono liquidi circolanti, che ha la capacità di accoglierli e contenerli; nel corpo il termine solitamente è riferito a strutture deputate alla raccolta di fluidi, spesso espressioni di ectasie, dilatazioni in un sistema di drenaggio,con funzione di raccolta e riserva di liquidi corporei, più che di strutture specializzate. I sistemi interessati dalla presenza di cisterne sono il sistema linfatico, dove è presente la cisterna di Pecquet, una dilatazione sacciforme presente all’inizio del dotto toracico, oppure il sistema cranio-sacrale, dove il liquido cefalo-rachidiano fluisce nelle cisterne liquorali, espansioni dello spazio subaracnoideo compreso fra le leptomeningi.

« Indice del Glossario