visione scotopica

ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2020 alle 16:10

definizione

Detta anche visione crepuscolare o visione notturna, è la capacità di vedere che si ha quando il livello di illuminazione è molto basso e consente di rilevare le differenze di brillanza ma non quelle di cromaticità: è la visione monocromatica dovuta unicamente all’attività dei bastoncelli della retina. Dal greco σκότος (skótos → oscurità, buio, tenebre) e ὀπ (óp → vedere); la visione a livelli di illuminazione normale è la visione fotopica, mentre quella a livelli intermedi è la visione mesopica.

« Indice del Glossario