mesosalpinge

Dal greco μεσο– (meso→mezzo, medio) e σαλπίγξ (salpìnx→tromba, tuba). Detto anche legamento largo dell’utero, è la parte di peritoneo che circonda la tuba uterina.; il rivestimento cessa a livello del padiglione della tuba, in corrispondenza del quale la cavità peritoneale comunica con le vie genitali femminili. Il mesosalpinge permette una certa mobilità alla tuba. Posteriormente il legamento è sollevato fino all’ilo ovarico, sul margine anteriore dell’ovaia, venendo a costituire il mesovario, che continua sulle due facce dell’organo, interrompendosi lungo una linea detta di Farre-Waldeyer, dove si continua nell’epitelio ovarico. In tal modo l’ovaio, pur non presentando rivestimento da parte della sierosa, viene a trovarsi dentro la cavità peritoneale.

 

 

« Indice del Glossario