DeJarnette blocks

« Indice del Glossario

Cunei pelvici, sviluppati dal chiropratico americano Major Bertrand DeJarnette, utilizzati in Kinesiologia Transazionale®, per correggere le disfunzioni dipendenti da alterazioni del rachide o del cingolo pelvico, quali le “distorsioni pelviche” o le “torsioni durali“: vengono impiegati in coppia, per posizionare correttamente le articolazioni sacro-iliache e lombosacrali,al fine di indurre un’azione di stiramento e riequilibrazione dei patterns distorsivi. I blocchi vengono ottenuti da un parallelepipedo di legno, tagliato diagonalmente lungo la faccia più lunga, le cui dimensioni sono  10 cm × 10 cm × 20 cm: i due cunei ottenuti sono ricoperti da materiale vinilico dotato di una certa morbidezza, in modo da limitare il movimento e conferire un sufficiente confort quando sono utilizzati nelle tecniche di riequilibrazione, venendo posti sotto il bacino del paziente, sdraiato sul lettino in posizione prona o supina.

« Indice del Glossario