catena cinematica aperta

ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2018 alle 12:50

Applicando il concetto di catena cinematica al corpo umano, per identificare un sistema composto da segmenti (membri ) uniti tramite snodi (giunti o coppie cinematiche), il Dr. Arthur Steindler, definì “aperta”, una catena cinematica in cui il segmento distale della stessa, è libero di muoversi liberamente. Tipicamente, un movimento rotatorio, di rotolamento o traslazione di un’articolazione dà origine ad una catena aperta, esplicandosi lungo un asse primario, coinvolgendo prevalentemente nel atto motorio, un unico segmento.

« Indice del Glossario