sinovia

« Indice del Glossario

Utilizzato per descrivere sia lo strato più interno della capsula articolare delle diartrosi, cioè la membrana sinoviale, sia il liquido da essa prodotto, cioè il liquido sinoviale: il termine deriva dal latino rinascimentale synovia, dal greco σύν (sýn → assimilabile) e ᾠόν (ōon → uovo), voce creata dal medico, naturalista e filosofo svizzero Paracelso, che gli dette questo nome per la rassomiglianza grossolana con l’albumina dell’uovo. Spesso si tende a definire sinovia il liquido contenuto, in piccolissima quantità, nelle cavità articolari, mentre col termine sinoviale, la membrana endocapsulare che lo produce (stratum synoviale): per questo può essere considerato un sinonimo di liquido sinovialeil liquido che assolve una funzione lubrificante delle articolazioni e serve alla nutrizione delle cartilagini articolari.

« Indice del Glossario