arteria comunicante posteriore

Ramo terminale dell’arteria carotide interna, dalla cui superficie posteriore nasce, dirigendosi posteriormente, per anastomizzarsi con l’arteria cerebrale poste­riore, proveniente dall’arteria basilare, partecipando alla costituzione del Poligono di Willis.