paratassia

definizione

Forma di distorsione dei rapporti interpersonali, per cui gli altri vengono percepiti come diversi da quello che sono, cioè caratterizzati dalla tendenza ad equivocare la personalità dell’interlocutore; dal greco τάξις (táksis  → ordinamento, disposizione), preceduto da παρα-, elemento compositivo dal significato di deviazione, alterazione, contrapposizione: secondo la definizione di Herbert “Harry” Stack Sullivan, psichiatra e psicoanalista statunitense, l’alterazione delle relazioni interpersonali dovuta alla proiezione di aspettative o idee preconcette ed equivoche, in grado di influenzare la comunicazione interpersonale e, di conseguenza l’individuo, che vive la realtà interpersonale attraverso meccanismi di disattenzione selettiva.

« Indice del Glossario