muscoli intrinseci della laringe

muscoli intrinseci sono quei muscoli che hanno sia l’origine sia l’inserzione all’interno di quell’elemento, pertanto i muscoli intrinseci della laringe  originano e si inseriscono sulla laringe stessa; essi sono:

  • muscolo aritenoideo obliquo e muscolo  ariepiglottico: agiscono da sfintere dell’adito laringeo, adducendo le pieghe ariepiglottiche e avvicinando le cartilagini aritenoidee al tubercolo dell’epiglottide.
  • muscolo aritenoideo traverso: avvicina le cartilagini aritenoidee, chiudendo la porzione posteriore intercartilaginea della rima della glottide, come accade quando si sussurra.
  • muscolo cricoaritenoideo posteriore: apre la glottide e contribuisce a tendere le corde vocali.
  • muscolo cricoaritenoideo laterale: determina la chiusura della rima della glottide.
  • muscolo cricotiroideo: allunga le pieghe vocali mettendole in tensione.
  • muscolo tiroaritenoideo: accorcia e rilassa i legamenti vocali e coadiuva la chiusura della rima della glottide.
  • muscolo vocale: modifica il timbro della voce, influenzando la massa delle corde vocali.
  • muscolo tiroepiglottico: amplia l’adito della laringe.
« Indice del Glossario