Riequilibrazione di Base
in Kinesiologia Transazionale®
& Kinesiopatia® Osteopatica

ultimo aggiornamento: 17 gennaio 2017 alle 13:09

uomo-come-albero

O Signore della vita, manda pioggia alle mie radici.

Ognuno di noi è come un albero, che affondando le proprie radici armonicamente nel terreno, è in grado di esprimere la propria forza, con equilibrio, pronto a flettere il tronco per rispondere in modo adeguato alle forze che potrebbero causarne instabilità.

E quando radici e tronco sono sani e robusti, i rami possono proiettarsi verso il cielo, per nutrirsi con la luce del sole, che illumina le nostre prospettive, e predisporci a dare frutti.

Ciascuno di noi è il giardiniere del proprio albero e possiede dentro se gli strumenti per mantenerlo in armonia, anche se talvolta si rivela necessario il sostegno di un “aiutante” che ci aiuti a riattivare il naturale fluire dell’energia.

Quando non siamo in armonia con noi stessi o con l’ambiente che ci circonda … quando le tensioni somato-emotive alterano il nostro equilibrio … allora perdiamo la capacità di mettere in atto le giuste “cure” che conosciamo, ma che, presi dal disagio, perdiamo di vista.

Tutto ciò provoca tensione, disarmonia e disequilibrio; ogni gesto, ogni azione, addirittura ogni pensiero diventa faticoso o doloroso, richiede  uno sforzo, un grande dispendio di energia … questo è il momento di rivolgersi a chi è in grado di rinsaldare le nostre radici, aiutarci a rinvigorire il tronco che ci sostiene, assistendoci nel “potare” rami secchi, così da poter nuovamente creare nuovi germogli!

… è il momento in cui la “Riequilibrazione di Base” può aiutarci a ritrovare forza e armonia …