data base corsi

ultimo aggiornamento: 26 settembre 2017 alle 0:38

Nella tabella sottostante sono indicati i corsi programmati in ordine inverso di data.


Legenda:

H.F. (ore frontali): ore di effettiva frequenza alle lezioni magistrali o teorico/pratiche. 

H.E. (ore equivalenti): ore necessarie per raggiungere gli obiettivi didattici previsti; definiscono quindi la quantità di lavoro richiesto per approfondire le conoscenze teoriche o acquisire le competenze tecniche. Possono essere assimilati a crediti formativi accademici (C.F.A.); il numero riportato fra parentesi indica il numero di crediti formativi accademici riconosciuti per il corso: in genere, il numero dei C.F.A. è proporzionale alle ore equivalenti (normalmente nel rapporto di 25 H.E. ogni C.F.A. riconosciuto), anche se, in funzione del materiale didattico, possono essere incrementati.

TUT (tutorial): incontri individuali di apprendimento guidato, verifica e applicazione clinica. Sono incontri di studio o pratica da svolgersi con un supervisore, per favorire l’acquisizione e l’assimilazione delle conoscenze e delle competenze, in un’ottica operativa e clinica. Una sessione di apprendimento sotto supervisione con il tutor, corrisponde ad una unità di credito formativo (U.C.F.). 

U.C.F. (unità credito formativo): unità di misura standaridizzata per valutare lo studio e l’impegno per raggiungere gli obiettivi didattici e formativi (conoscenze, competenze e abilità da conseguire). Le U.C.F. non sono automaticamente commisurate alle ore frontali o a quelle equivalenti, ma vengono computate in base al livello tecnico e cognitivo degli obiettivi. Il totale dei crediti formativi riconosciuti per ogni corso, riportati in questa colonna, sono calcolati integrando gli U.C.F. ottenuti dalla frequenza al corso con il lavoro individuale svolto a casa ed i tutorial: il valore può essere superiore alla mera somma numerica delle singole voci.